Giornata diocesana della Testimonianza della Carità

In questo anno anche la Caritas Diocesana ha affrontato un’emergenza inaspettata, cercando di sostenere e comunque non abbandonare, oltre alle famiglie conosciute, le numerose richieste di aiuto espresse da una “nuova povertà” che sta dilagando proprio come conseguenza del Covid.

La carità “è condivisione” che  risveglia e ravviva i rapporti umani e che trasforma qualsiasi gesto in un “abbraccio d’amore”, rivolto in particolare agli ultimi e finalizzato al bene comune di tutti.

Sede della Caritas di Ravenna (Piazza Duomo 13)

L’invito della Caritas per sottolineare il senso della giornata è proprio quello della “condivisione”. Una condivisione di risorse che non riduce la carità a “un semplice obolo” ma che trasforma, grazie al coinvolgimento di tutti, le offerte che dalle comunità parrocchiali ci perverranno in gesti e interventi di aiuto comunitario in favore delle persone e delle famiglie che oggi più che mai vivono con disorientamento le difficoltà del vivere quotidiano.

Condividere le risorse per seminare la speranza raccogliere il frutto del bene comune di tutta la comunità. Questo il senso che la Caritas vuole diffondere nel nome di una carità che, se ben vissuta, passa anche dalla materialità delle cose per arrivare all’essenzialità delle vite incontrate.

Le offerte della giornata saranno raccolte dalla Caritas Diocesana e organizzate anche per il supporto dei servizi delle Caritas parrocchiali che continuano a svolgere la propria missione di prossimità alle famiglie in difficoltà.

wp_10217255

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.